Named
arrow

Flora batterica intestinale e microbiota


Un vero e proprio organo

L’insieme dei ceppi e popolazioni batteriche ospiti dell’ambiente intestinale si aggira intorno ai 100.000 miliardi di cellule, di cui 1800 specie tipizzate formanti una massa di 1-2 Kg. Ogni individuo possiede un proprio microbiota, sviluppatosi subito dopo la nascita, ma è dimostrato che esiste un piccolo numero di specie condivise da tutti che costituisce il nucleo filogenetico dell’ecosistema intestinale umano.

La composizione del microbiota dipende sia dalle abitudini alimentari sia dal diverso corredo genetico, tuttavia alcuni ceppi batterici sono comuni:

  • 80% batteri Lactobacillus e Bifidobacteria che provocano la fermentazione;
  • 20% batteri Escherichia coli, Clostridium, Bacteroides ed Eubacteria che provocano la putrefazione dei resti.

La microflora intestinale rappresenta un vero e proprio organo, un ecosistema che ha lo scopo di proteggere la mucosa digestiva e intestinale e facilitare i processi digestivi e metabolici. La flora batterica intestinale:

  • facilita i processi digestivi e di assimilazione dei nutrienti (metabolizzazione di carboidrati e proteine, sintesi di vitamine);
  • metabolizza farmaci e ormoni tiroidei;
  • regola la motilità intestinale;
  • protegge la mucosa gastrointestinale;
  • stimola il sistema immunitario e produce le sostanze necessarie per proteggerci da patogeni, sostanze cancerogene e tossine.

Named S.p.A. | P. Iva 00908310964 | via Lega Lombarda 33 | 20855 Lesmo (MB) | Privacy Policy

facebook twitter youtube linkedin